Abbiamo analizzato le uscite discografiche di maggio, estrapolandone i nostri brani migliori. Scopriteli tutti.

Lost Positons | BARBARISMS

Il secondo album dei Barbarism,  uscito per la giovanissima e nostrana A Modest Proposal è un concentrato di dolcezza e leggerezza. Il trio svedese-non svedese stupisce per questi semplici gioielli che fondono a regola d’arte pop e folk.

Forest | GIUNGLA

Giungla convince al primo Ep Camo con un elettro-pop energico. La ragazza spinge chitarra e drum machine e corona il tutto con una voce alta e femminile.

 Drunk Drivers/ Killer Whales | CAR SEAT HEADREST

Il ventitreenne prodigio Will Toledo sforna, a meno di un anno dal precedente lavoro, Teens of Denial con i Car Seat Headrest. In Drunk Drivers/Killer Whales liriche sussurrate esplodono in un ritornello che va dritto in testa, peggio di uno shottino di rum.

The Wrong Era | INUDE

Love Is In The Eyes Of The Animals è l’EP d’esordio degli Inude ed è maledettamente psicotropo.
The Wrong Era è un pezzo che scivola su lunghi tappeti sonori e richiama ritmiche afro-pop. Ce ne siamo innamorate.

Daydreaming | RADIOHEAD

La traccia è forse la più bella dell’atteso ultimo disco dei Radiohead, A Moon Shaped Pool. Daydreaming racchiude in se una fragilità psicologica e allo stesso tempo una stabilità emotiva disarmanti. I Radiohead ci erano mancati parecchio.

Love me in whatever way | JAMES BLAKE

James Blake ha esordito a sorpresa con la sua ultima fatica: The colour in anything. Il pezzo, come del resto l’intero disco, è imbevuto di sonorità soul e la voce di James arrivano all’orecchio come morbide pennellate.

Cielo su MilanoVERANO

Verano è il progetto solista d’esordio di Anna Viganò. L’artista miscela dream pop e cantautorato, regalandoci un disco omonimo fresco e dal sapore estivo.

Lite Itself | GLASS ANIMALS

I Glass Animals tornano sulle scene musicali con questo pezzo: buon mix tra atmosfere tropical e ritmi afro. Attendiamo con ansia il 26 agosto data d’uscita del nuovo album How To Be A Human Being.

Salt | RY X

RY X colpisce dritto al cuore con Dawn lasciandoci feriti dalla sua voce surreale. Difficile scegliere un brano, ma Salt con la parte ritmica che sale a sostegno della voce del cantautore è di spicco.

Loyalty | LUH

Spiritual Songs For Lovers To Sing  è il disco d’esordio dei LUH che ha molto poco delle incertezze classiche dei primi album di una band. Rimarrete rapiti dalla fusione della voce graffiante di Ellery James con quella eterea della compagna Ebony Hoorn. I LUH vi faranno sentire persi sotto il paradiso!

Wedding Singer | MODERN BASEBALL

Wedding Singer fa parte del nuovo album dei Modern Baseball: Holy Ghost. Un po’ di sano punk rock emo entra nella nostra playlist e ci resta a pieno regime.

Mr. Whisper | CASA DEL MIRTO

Recover è il titolo del nuovo album di Casa Del Mirto. Mr. Whisper è un trip a mente lucida.

Tiny Cities | FLUME (feat. Beck)

L’ultima fatica di Flume prende il nome di Skin. Tiny Cities, il pezzo che vanta della collaborazione con Beck è particolarmente radiofonico e ci è entrato in testa in pochi secondi.

Alpha | VERTICAL

Alpha è tratto dal disco omonimo ed è un viaggio strumentale a base di groove e  psichedelia. I Vertical sanno come portarvi nel giusto mood.

Tutto era vivo | LA RAGAZZINA DAI CAPELLI ROSSI

La traccia è tratta dal loro ultimo disco Todestrieb ed è una splendida poesia adagiata su una base strumentale che entra in testa in punta di piedi. Il disco de La Ragazzina dai Capelli Rossi è uscito a maggio per Diavoletto Netlabel.

Kurtcobaining | PAPEROGA

I Paperoga sono un trio di Jesi (Ancona). Il loro disco TE AMO si autoetichetta shitcore ed è autoprodotto. I Paperoga ci scaraventano addosso la loro rabbia e irriverenza tradotta in una dimensione musicale lo-fi e hardcore.

Ganz Berlin | COPYCAT CLUB

Death to the Copycat Club è il disco d’esordio di Copycat Club, progetto musicale dell’italiano Diego Parravano ma con base a Berlino. Elettronica e synthwave fanno da padrone in questo singolo del promettente artista che ci ha incuriosito sin da subito.

 

Chione | ORNAMENTS

Chione è il singolo incluso nel nuovo disco degli Ornaments, Cymatic. La traccia è un’impetuosa cavalcata drone / post-rock intervallata da momenti di quiete dal sapore mistico e spirituale.

 

Paura di Tutto | Le Sacerdotesse dell’Isola del Piacere

Il singolo è  tratto da Paura di Tutto, Ep de Le Sacerdotesse dell’Isola del Piacere, prologo al nuovo album in uscita ad autunno 2016 per V4V-Records e Cloudhead Records.

Il singolo incarna la paura interiore verso la vita e sprigiona l’attitudine punk/post punk / lo fi del gruppo.

Se vi siete persi le contaminazioni musicali di aprile cliccate QUI. Buon ascolto!